Store e fashion showroom del futuro: il caso Patrizia Pepe

Patrizia Pepe Firenze nasce nel 1993 dall’idea di due imprenditori già produttori di differenti tipologie di abbigliamento, oggi è una realtà affermata non solo nel campo dell’abbigliamento donna ma anche maschile e bambina.

Nonostante il successo del proprio marchio e l’apprezzamento da parte dei clienti, Patrizia Pepe doveva fare i conti con i lunghi tempi per l’acquisizione degli ordini dei clienti su campionari, le poche informazioni sul prodotto passate al cliente e la poca interazione con lo stesso.
Inoltre, negli store, una delle necessità primarie del brand era una regia capace di gestire il processo di vendita come un processo informativo, in cui tutto (e parliamo di 2.500.000 di capi a stagione) fosse messo a sistema per essere controllato e funzionare con la massima efficienza. Allo stesso tempo c’era una necessità strategica di migliorare la shopping experience dei clienti arricchendola di nuovi contenuti e suggestioni.

I tavoli interattivi ‘LOOK & TOUCH’ nelle Showroom di Patrizia Pepe

Grazie alla collaborazione con The Red Tree, Patrizia Pepe ha introdotto un tavolo multimediale interattivo per le sue showroom che sfrutta sia la tecnologia RFID ma anche quella touch per poter condividere materiale multimediale e informativo relativo ai prodotti al cliente e acquisire il suo ordine in maniera semplice e veloce.

Al tavolo multimediale è stata affiancata anche un’applicazione per iPad per dare la possibilità al venditore di effettuare la campagna vendita al di fuori delle showroom, anche direttamente in casa del cliente, senza perdere la possibilità di utilizzare tutto il materiale presente sui tavoli anche nel device mobile.

Case Study TRT

Dopo l’introduzione del tavolo interattivo multimediale i tempi di inserimento degli ordini si sono decisamente ridotti, le informazioni relative ai prodotti (foto, video, informazioni tecniche ecc..) possono essere esposte nel table in maniera semplice, chiara e veloce e il cliente in alcuni casi è arrivato addirittura a inserire l’ordine autonomamente.
Il Catalogo è ora alla portata del venditore tramite l’app e può avere con se tutto il materiale informativo della collezione.

“E’ l’introduzione dei tavoli multimediali e l’app “look & touch” il momento della campagna vendita è diventato finalmente smart. Un momento ricco di contenuti e messaggi che l’azienda può finalmente condividere in maniera diretta e funzionale con il cliente stesso.”Lorenzo Tazzi – IT Manager per Patrizia Pepe

Case Study TRT

I negozi del futuro: Patrizia Pepe rinnova shopping e customer experience con totem interattivi e smart service RFID

Grazie alla tecnologia RFID introdotta nel 2009, negli store Patrizia Pepe ordini, arrivi, inventari e riassortimenti sono tutti registrati in tempo reale così come sono tracciati i capi che vengono prelevati e consultati dai clienti.
L’incontro tra i sistemi Look&Touch di TheRedTree e la tecnologia RFID ha dato il via all’introduzione negli store Patrizia Pepe (a Milano, Firenze, Roma, Mosca e Città del Messico) di un format tecnologico elegante, semplice e customer friendly, il totem interattivo multimediale.

Case Study TRT

Dietro a una raffinata superficie capacitiva touch screen si cela un sistema capace di riconoscere ogni singolo capo e di raccontarlo ai clienti attraverso un portfolio di suoni, immagini e filmati. Tutta la parte fotografica associata alla realizzazione dei campionari e delle collezioni, infatti, è nativamente realizzata per essere circuitata sul canale digital, disponibile sia per gli operatori di Patrizia pepe, sia per gli utenti online, infine anche per i clienti che si recano nei nuovi concept store e navigano le informazioni attraverso i totem multimediali. L’esperienza di scoperta dei prodotti e di acquisto diventa unica e memorabile.

Patrizia Pepe & The Red Tree

Patrizia Pepe vuole continuare la collaborazione con The Red Tree ed estendere le funzionalità dell’applicazione al fine di arricchire ancora di più i contenuti e le informazioni messi a disposizione dall’azienda.
In cantiere i progetti sono tantissimi, dalla realizzazione di un’altra app per supportare i venditori nelle campagne vendite a una dematerializzazione delle casse per recuperare spazio all’interno del negozio attraverso nuovi punti di pagamento fino ad arrivare a una gestione dei Big Data secondo criteri di Business intelligence che guardano lontano.

Case Study TRT

“Che si tratti di operatori interni, di commessi o di clienti, agli utenti bisogna nascondere il più possibile la complessità per offrire un’esperienza immediata e coinvolgente. Questo è uno dei motivi che ci hanno spinto a cercare un partner capace di aiutarci a progettare soluzioni nuove ed originali, cogliendo tutte le opportunità legate all’RFID e alle nuove tecnologie comunicanti, pur mantenendo un’interazione estremamente intuitiva come The Red Tree.”Lorenzo Tazzi – IT Manager per Patrizia Pepe

Prodotti utilizzati